mercoledì 19 luglio 2017

L'appuntamento



Mi ricordo quelle lunghe passeggiate in macchina. Si saliva in collina accompagnati da un rumore di marmitta sgangherata. C'era un posto ben preciso che ci aspettava puntuale la domenica pomeriggio. Un masso in mezzo ai piccoli arbusti un po' bruciacchiati dal sole, qualche sterpaglia ai piedi e i fiori che nascevano in mezzo a noi fregandosene del caldo di maggio. Il campionato andava avanti e lasciavamo la radio accesa ed il finestrino abbassato. Guardavamo il mare incredibilmente azzurro e le barche piccole come puntini dispersi in quelle geometriche onde. Continuavi a prendermi in giro perché la Juventus batteva il Milan e intanto guardavi la tua schedina sognando un'altra vita. Chissà quale sarebbe stata, chissà come sarebbe stata.. sognavamo il meglio senza sapere di averlo lì, a portata di mano, con le mie braccia attorno al tuo collo ed il vento bollente dell'isola sferzante su di noi.

Ingredienti:

150 g di farina 0
70 g di farina di farro
2 uova
1 yogurt al caffè
130 g di zucchero
100 ml di olio di semi
6 g di lievito vanigliato
1 tazzina di caffè
gocce di cioccolato



Montate le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti. Aggiungete lo yogurt, l'olio ed il caffè, continuando a montare. Setacciate le farine ed il lievito e mescolate delicatamente l'impasto, aggiungendo alla fine le gocce di cioccolato. Imburrate ed infarinate uno stampo da plumcake e versate il composto. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa mezz'ora. Sfornate e servite assieme ad un buon caffè.





22 commenti:

  1. Tanta emozione leggendo d'un fiato quelle sensazioni..spesso si ha tutto tra le mani ma per paura o eccessiva bramosia di avere sempre di più, non lo si nota, non lo si apprezza..
    Ottimo il plumcake per una rilassante colazione!

    RispondiElimina
  2. Eccolo il tuo a-mare che torna 😉 blu come il cielo che si staglia sopra i nostri sogni! E i ricordi si fanno talmente vividi che ora si comprende più che mai quanta fortuna abbiamo a volte è non ce ne rendiamo conto! Dobbiamo apprezzare di più le cose del presente, sono quelle che ci aprono il cuore! Io sono passata qui di sera, ma se mi aspetti domani mattina vengo a fare colazione con una fettina di questo plumcake morbido e profumato! Ti abbraccio fortissimo Annalisa 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe stupendo cara Silvia, e dobbiamo ancora mangiare assieme il gelato!

      Elimina
  3. che emozioni leggo sempre nei tuoi scritti, sei brava a descrivere frammenti di vita, sensazioni vissute...Passami una fettina di dolce, voglio assaggiarlo !

    RispondiElimina
  4. Questo è proprio il tipo di dolce che preferisco per la colazione, semplice, leggero e che sa di buono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Elena, infatti i migliori dolci da colazione li trovo sempre nella tua splendida pagina!

      Elimina
  5. Tutti abbiamo un'appuntamento indimenticabile nel cuore, ma non tutti hanno questa emozionante capacità di trasferirlo in parole, bravissima anche nel fare dolci, morbidi e golosi, che scaldano il cuore e sanno di casa!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Perfetto questo cake per una sana e golosa colazione, brava!!!!

    RispondiElimina
  7. che bello leggere i tuoi ricordi...un po' anche i miei....
    ...e che bontà e sofficità questo meraviglioso plumcake profumato e goloso!
    Ti abbraccio e buona estate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona estate a te Simo, un abbraccio forte

      Elimina
  8. che bontà al caffè!!!! Lo proverò cara! ...Annalisa...tu dovresti scrivere un libro!

    RispondiElimina
  9. Il classico plumcake che non stanca mai ^^

    RispondiElimina
  10. a volte precorrere il futuro anelandolo fa perdere di vista la bellezza dell'attimo presente e solo quando è diventato passato ci si rende conto di quanto fosse bello, come questo plumcake che temo sia già finito! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Ma che bel post... lieve e delicato impregnato di ricordi soffusi in punta d'anima. E che dolce profumato, per iniziare la giornata con un sorriso. Un bacio

    RispondiElimina
  12. Leggere i tuoi post è come leggere un libro rilassati magari su un'amaca all'ombra di un fresco albero!!!!
    ...se poi vogliamo aggiungerci una fettina del tuo dolce....
    Buon week end

    RispondiElimina